Giovanni Pietro Losana: un vescovo oltre i confini. Mostra in biblioteca

Presso la biblioteca diocesana è possibile visitare la mostra GIOVANNI PIETRO LOSANA UN VESCOVO OLTRE I CONFINI allestita dalle bibliotecarie e realizzata in collaborazione con la Diocesi di Biella nell’ambito degli eventi di Città e Cattedrali.
La mostra, con un percorso tra libri e documenti conservati nei due istituti diocesani,  la Biblioteca Diocesana e l’Archivio diocesano, ripercorre gli anni della formazione, i primi incarichi e l’impegno del vescovo di Biella Giovanni Pietro Losana nella diffusione di idee e nella realizzazione di opere che apriranno il Biellese al confronto con il resto dell’Europa e con le nuove istanze della industrializzazione e della globalizzazione.
Losana fu vescovo dei Biellesi e vescovo dei popoli; lo testimoniano le iniziative che intraprese prima e durante il suo lungo episcopato, le committenze e una visione del progresso che si allarga oltre i confini piemontesi.
La mostra è visitabile nei giorni di apertura della biblioteca e resterà aperta al pubblico fino al 17 gennaio. E’ possibile richiedere visite guidate per le scuole.
cartolina invito

E’ possibile anche visitare la mostra virtuale ad essa collegata.

https://embed.kumu.io/4d320c9d2b55dda4f748024a6c3ec0c2

 

 

Annunci

Trekking di Natale 9 dicembre 2018

Domenica 9 dicembre siamo tappa del trekking organizzato dal Comune di Biella. Venite a scoprire la biblioteca diocesana e ad ammirare le  immagini della natività nei libri antichi della biblioteca!

http://www.comune.biella.it/web/news/trekking-natale-chiese-museo

Bibliofest, 27 ottobre 2018. Il Libro: curiosità e storie di uomini e di popoli. Dialogo tra le religioni

Sabato 27 ottobre alle ore 10.00 presso i locali del Seminario vescovile si terrà il Bibliofest, giunto alla sua ottava edizione. “Il Libro: curiosità e storie di uomini e di popoli” sarà il titolo della manifestazione che si concentrerà sul significato del testo sacro nelle diverse religioni mediante un incontro nel quale si confronteranno e dialogheranno, con aneddoti e curiosità, esponenti della religione cristiana, ebraica e induista.

Come nella tradizione dei Bibliofest organizzati dalla Biblioteca diocesana, l’evento è aperto a tutti,  ed è destinato non solamente agli studiosi, ma a un pubblico vasto.

Interverranno don Simone Rocco (Diocesi di Biella), David Coen Sacerdotti (Comunità Ebraica di Vercelli e Biella) e Alessandro Messina (studioso di Indologia).

bibliofest2018def

Bibliofest sabato 4 novembre ore 10

Quest’anno al Bibliofest, l’annuale incontro in Biblioteca diocesana per i nostri utenti, affronteremo il tema della valorizzazione delle biblioteche parrocchiali.

Negli scorsi 5 anni durante il Bibliofest abbiamo trattato altri temi collegati al tema “Biblioteca”; ora abbiamo pensato fosse bene tornare su questo argomento per vedere come la Biblioteca parrocchiale possa essere una risorsa pastorale e non solo un magazzino ben tenuto.

Partiremo così dall’esperienza di Giovanna Cornetto, una volontaria della Biblioteca della parrocchia Madonna dell’Olmo di Cuneo, che ringraziamo per i chilometri che si fa per venire a condividere con noi la semplice e bella realtà bibliotecaria della sua comunità parrocchiale.

Per affrontare il tema in maniera più completa sanno presenti con noi anche altre due persone.

Una rappresentante della Soprintendenza beni librari della Regione Piemonte, che ci parlerà di come nella parrocchia possa essere sviluppato un progetto di valorizzazione (censimento, catalogazione, digitalizzazione, tutela) della raccolta libraria, salvaguardandone l’integrità e la tutela e quali saranno le prospettive degli interventi regionali in materia di biblioteche dopo l’ultima recente riforma legislativa.

Don Gianluca Popolla, incaricato regionale per i beni culturali ecclesiastici, ci presenterà i risultati del recente accordo programmatico tra la Regione Piemonte e la Consulta regionale per i beni artistici culturali della Conferenza Episcopale Piemontese che prevede la realizzazione progetti integrati (‘di quadrante’) tra Archivi, Biblioteche e Musei (MAB) del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Il suo intervento sarà importante anche per illustrare le nuove possibilità di finanziamento che le parrocchie, dalle più grandi alle più piccole, potranno ottenere dalle Diocesi per i progetti culturali di riordino, catalogazione e tutela dei loro beni librari; progetti che possono essere coordinati dalle biblioteche diocesane già attive sul territorio.

Ascoltati i loro interventi ci sarà spazio per la discussione, a partire anche dalle esperienze dei presenti.

E alla fine un bell’aperitivo farà da corona alla mattinata.

Ti aspettiamo!

Bibliofest 2016 – 15 ottobre – Bookcrossing nuove pratiche di lettura in un mondo che cambia

Come ogni anno la biblioteca diocesana organizza il Bibliofest evento per gli amanti dei libri e delle biblioteche
Quest’anno prepareremo un grande bookcrossing! Puoi portare i tuoi libri (max 3 libri) da scambiare con quelli della biblioteca e delle altre associazioni che parteciperanno all’iniziativa.
Il bookcrossing sarà allietato da un aperitivo letterario.
L’evento che si terrà sabato 15 ottobre presso i locali del seminario prevede
Ore 16 Incontro dibattito: bookcrossing nuove pratiche di lettura in biblioteca.
Interverranno: dott. Vincenzo Alastra (ASL Biella) che illustrerà i progetti di promozione della lettura avviati presso l’Ospedale di Biella
dott. Lorenzo Proverbio: ideatore con l’Associazione Libriamoci a Vercelli del più grande evento di bookcrossing in Piemonte
Marina Deandrea dell’Associazione VocidiDonne di Biella che ha sperimentato con successo la pratica dello scambio dei libri.
Dalle ore 17: Grande bookcrossing per tutti i partecipanti con aperitivo a cura della Biblioteca diocesana, delle Associazioni e delle biblioteche biellesi che hanno aderito all’iniziativa.
Non mancare, ti aspettiamo!
Lo staff della biblioteca Don Gabriele, Antonella e Stefania

flyer_bibliofest-fronte_2016

flyer_bibliofest_retro_2016

Conferenza: Laborem Exercens: il senso del lavoro secondo Giovanni Paolo II

Continuano gli appuntamenti dedicati alle tesi di argomento religioso affrontati da studiosi biellesi.

Mercoledì 18 maggio, alle ore 21, presso la biblioteca diocesana l’insegnante Stefania Trovato presenterà l’interessante lavoro condotto su Karol Wojtyla “Laborem Exercens : il senso del lavoro secondo Giovanni Paolo II”.

La tesi vuol essere una lettura “ragionata” del documento di Giovanni Paolo II sul lavoro. L’enciclica Laborem exercens, pubblicata dal Pontefice nel 1981, rivela la personalità carismatica dell’autore (Wojtyla fu, infatti, teologo, ma anche poeta e filosofo), la sua profonda ricchezza umana e spirituale, recandone i tratti inconfondibili

L’incontro di mercoledì vuole anche essere un importante momento di formazione; l’evento è organizzato in collaborazione con l’Ufficio per la Pastorale sociale del Lavoro e il Progetto Policoro di Biella.